Fiera di Foggia, annunciati nuovi finanziamenti agricoli

L’agricoltura è da sempre uno dei pilastri portanti del nostro paese. Agevolarne lo sviluppo, sopratutto negli ultimi anni in cui i giovani scelgono sempre di più di emigrare all’estero piuttosto che scegliere questo genere di lavori, è di fondamentale importanza per garantire la ripresa economica dell’ Italia. Alla fiera di Foggia tenutasi un mese fa però la Puglia ha dato lezione di come dovrebbero essere aiutati i giovani del settore agricolo.

Secondo quanto dichiarato dall’ assessore alle Risorse Agroalimentari Di Gioia, è stato finalmente siglato un accordo con l’ABI che permetterà un più facile accesso al credito in agricoltura delle imprese. Con particolare attenzione sulle nuove imprese gestite da giovani e alle start up in modo da garantire gli aiuti necessari a tutti coloro che si stanno impegnando per rinnovare questo settore nella loro regione.

Il direttore di Coldiretti Puglia Angelo Corsetti, definisce questo accordo con gli istituti di credito un enorme passo avanti per l’agricoltura pugliese ed un primo segno di speranza per riportarla ad rivestire un ruolo centrale sul panorama economico regionale, grazie anche all’aiuto del PSR Puglia.

I benefici effettivi di cui potranno godere i giovani imprenditori agricoli pugliesi comprendono fra le altre cose: mutui a tasso zero, fondi per supportare la nascita di start up ed aziende a tema agri-food ed un credito d’imposta per il commercio elettronico con un valore di ben 160 milioni di euro.

Si tratta quindi di un notevole passo avanti verso la ripresa economica poichè suddetti finanziamenti andranno a sostenere ben il 50% degli occupati pugliesi che si suddividono fra svariate aziende agricole, le quali producono da sole un fatturato il 75% superiore alla media delle altre imprese.

  • tags

Related Posts

Got Something To Say:

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*